Da Polluce a Castore, cioè dalla mano al cavallo: sulla lettura di Marziale 7,57