Un contenitore saccheggiato: i Deipnosophistai di Ateneo di Naucrati