Immagini venatorie e monumenti dinastici: l’Impero Persiano tra centro e periferia