L’ordine degli estratti di testo nel Vat. gr. 1087 (e alcune ipotesi di lavoro)