"Ho vedute delle pitture di Giotto e di Taddeo Gaddi che non avevo mai studiate, o avvertite": il cammino verso i primitivi