Il saggio mostra l'atteggiamento della cultura cattolica nei confronti della massoneria nell'arco cronologico che va dalla vigilia dell'Ottantanove all'età della Restaurazione. Intende in particolare evidenziare il passaggio da una situazione in cui le condanne romane non avevano impedito l'adesione di diversi cattolici alle logge pre-rivoluzionarie, all'emergere, nel quadro di una radicale contrapposizione tra papato e rivoluzione, di una propaganda relativa al complotto massonico come causa della frattura rivoluzionaria, che portava ad un inasprimento delle posizioni romane iun materia e ad una rigida applicazione delle direttive papali.

Cattolicesimo e massoneria nell'età della Rivoluzione francese

MENOZZI, DANIELE
2006

Abstract

Il saggio mostra l'atteggiamento della cultura cattolica nei confronti della massoneria nell'arco cronologico che va dalla vigilia dell'Ottantanove all'età della Restaurazione. Intende in particolare evidenziare il passaggio da una situazione in cui le condanne romane non avevano impedito l'adesione di diversi cattolici alle logge pre-rivoluzionarie, all'emergere, nel quadro di una radicale contrapposizione tra papato e rivoluzione, di una propaganda relativa al complotto massonico come causa della frattura rivoluzionaria, che portava ad un inasprimento delle posizioni romane iun materia e ad una rigida applicazione delle direttive papali.
La Massoneria", Storia d'Italia. Annali 21
Einaudi
Chiesa; Massoneria; Rivoluzione francese
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11384/3526
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact