n.322 Bottega italiana (fine XVIII-inizio XIX), Sposalizio della Vergine (da Raffaello), inv. AP I 117