Lo studio affronta i rapporti tra le due istituzioni fiorentine nel periodo in cui si stavano delineando le loro automonie. Il flusso di opere d'arte dalla Galleria all'Accademia, e viceversa, decifrano le modalità in uso nella gestione del bene artistico durante la politica leopoldina.

Rapporti tra Galleria degli Uffizi e Accademia di Belle Arti nel periodo leopoldino (1784-1790)

FILETI, Miriam
2012

Abstract

Lo studio affronta i rapporti tra le due istituzioni fiorentine nel periodo in cui si stavano delineando le loro automonie. Il flusso di opere d'arte dalla Galleria all'Accademia, e viceversa, decifrano le modalità in uso nella gestione del bene artistico durante la politica leopoldina.
"Conosco un ottimo storico dell’arte”. Per Enrico Castelnuovo, scritti di allievi e amici pisani
Edizioni della Normale
didattica artistica; collezionismo; accademie
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11384/4777
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact