Attraverso l'analisi e lo studio del carteggio artistico di Leopoldo de' Medici (diviso per aree geografiche), il volume ha ricostruito le dinamiche di mercato e del collezionismo della famiglia Medici in rapporto con i maggiori centri culturali italiani ed europei. Artisti, mecenati, mercanti, restauratori, copisti ecc. costruirono una fitta rete di rapporti epistolari con la corte fiorentina stabilendo modalità e protocolli che segnarono la storia delle acquisizioni di opere d’arte più importanti del maturo Seicento, opere che vennero per la maggior parte dei casi a formare le raccolte che oggi caratterizzano gli Uffizi e Palazzo Pitti

Archivio del Collezionismo Mediceo. Il Cardinal Leopoldo. Rapporti con il mercato di Siena, Genova, Milano, Napoli e altri centri minori

FILETI, Miriam
2000

Abstract

Attraverso l'analisi e lo studio del carteggio artistico di Leopoldo de' Medici (diviso per aree geografiche), il volume ha ricostruito le dinamiche di mercato e del collezionismo della famiglia Medici in rapporto con i maggiori centri culturali italiani ed europei. Artisti, mecenati, mercanti, restauratori, copisti ecc. costruirono una fitta rete di rapporti epistolari con la corte fiorentina stabilendo modalità e protocolli che segnarono la storia delle acquisizioni di opere d’arte più importanti del maturo Seicento, opere che vennero per la maggior parte dei casi a formare le raccolte che oggi caratterizzano gli Uffizi e Palazzo Pitti
Ricciardi
Collezionismo mediceo; Carteggio artistico; Uffizi
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11384/5312
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact