Walter Belardi come linguista teorico e applicato («scienziato militante e storico della propria scienza»)