Crisi economica e attivismo transnazionale