Tra vecchie e nuove identità. L’estrema destra in movimento