L'OVI e lo sviluppo delle discipline: la filologia