Firenze, Rimini, Napoli e Ferrara: profili imperiali, signorili e civili nel Quattrocento