Brunetto, Dante e l'invenzione della terzina