L’«amore di predilezione» del Sacro Cuore nei confronti della Francia. Un tòpos fra conforto, apologia e nazionalizzazione del culto (1915-1919)