Pretese universalistiche e opposizione scettica nell’autunno del Rinascimento