Intelletto, immaginazione e identità: la forza della contractio nel Sigillus sigillorum di Giordano Bruno