Grandi Opere, sventato il rischio, restano sotto tutela