Rigido e versatile. Questo il segreto della longevità del sonetto