Scrittori, letterati e scriventi: lo strano caso della saggistica di Italo Calvino