Un nuovo testimone della "Fiorita" di Guido da Pisa