Il saggio propone la ricostruzione di alcune interpretazioni novecentesche della Recherche. L’opera proustiana ha chiamato continuamente la critica a formulare ipotesi sul proprio statuto e sullo statuto dell’invenzione. Più volte si è parlato della scrittura di Proust come di un «metodo» di ricerca dotato di validità epistemologica. Le riflessioni intorno al romanzo proustiano conducono a una interrogazione sulle origini della creatività che dialoga in più punti con le indagini delle scien- ze della mente. I percorsi critici proposti compongono un’archeologia dei più recenti tentativi di comprendere, attraverso gli studi cognitivi, in che modo la letteratura accresce i domini della conoscenza e riformula i parametri della rappresentazione del mondo.

Ricerca della creazione. La critica italiana e la funzione Proust

GERVASI, PAOLO
2011

Abstract

Il saggio propone la ricostruzione di alcune interpretazioni novecentesche della Recherche. L’opera proustiana ha chiamato continuamente la critica a formulare ipotesi sul proprio statuto e sullo statuto dell’invenzione. Più volte si è parlato della scrittura di Proust come di un «metodo» di ricerca dotato di validità epistemologica. Le riflessioni intorno al romanzo proustiano conducono a una interrogazione sulle origini della creatività che dialoga in più punti con le indagini delle scien- ze della mente. I percorsi critici proposti compongono un’archeologia dei più recenti tentativi di comprendere, attraverso gli studi cognitivi, in che modo la letteratura accresce i domini della conoscenza e riformula i parametri della rappresentazione del mondo.
storia della critica; letteratura italiana contemporanea; Marcel Proust; letteratura italiana
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Ricerca della creazione.pdf

Accesso chiuso

Tipologia: Accepted version (post-print)
Licenza: Non pubblico
Dimensione 134.42 kB
Formato Adobe PDF
134.42 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11384/33993
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact