Il testo, recuperando alcuni inediti documenti, riconsidera la politica gestionale di Pelli Bencivenni alla direzione della Galleria degli Uffizi in anni fondamentali per la sua formazione museale. Ampiamente studiato, Pelli Bencivenni incarnò la figura tipica dellerudito-filosofo in grado di applicare alla gestione quotidiana di un museo tanto importante, le ricchezze di una cultura enciplopedica acquisite durante l'intera esistenza. Particolarmente interessante il rapporto tra scrittura privata e pubblica.

recensione a E. Spalletti, La Galleria di Pietro Leopoldo. Gli Uffizi al tempo di Giuseppe Pelli Bencivenni, Gli Uffizi. Studi e ricerche

FILETI, Miriam
2012

Abstract

Il testo, recuperando alcuni inediti documenti, riconsidera la politica gestionale di Pelli Bencivenni alla direzione della Galleria degli Uffizi in anni fondamentali per la sua formazione museale. Ampiamente studiato, Pelli Bencivenni incarnò la figura tipica dellerudito-filosofo in grado di applicare alla gestione quotidiana di un museo tanto importante, le ricchezze di una cultura enciplopedica acquisite durante l'intera esistenza. Particolarmente interessante il rapporto tra scrittura privata e pubblica.
collezionismo; museografia
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11384/5489
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact