Guerra fredda, diplomazia culturale e riforme scolastiche. La missione di James Bryant Conant in Italia nel 1960 e i suoi esiti nelle relazioni alla Ford Foundation