Ingaggiare le immagini: il caso di «Lotta Poetica»