Sulla base di un ampio spoglio l’articolo esamina dal punto di vista linguistico le lettere e i Ricordi di Michelangelo, con particolare attenzione alla fonetica e alla sintassi. Ne risulta la natura prevalentemente funzionale e non letteraria della scrittura michelangiolesca, e vengono fatte alcune osservazioni su aspetti storici e culturali dei Ricordi.

Michelangelo in prosa: sulla lingua del "Carteggio" e dei "Ricordi"

D'ONGHIA, LUCA
2014

Abstract

Sulla base di un ampio spoglio l’articolo esamina dal punto di vista linguistico le lettere e i Ricordi di Michelangelo, con particolare attenzione alla fonetica e alla sintassi. Ne risulta la natura prevalentemente funzionale e non letteraria della scrittura michelangiolesca, e vengono fatte alcune osservazioni su aspetti storici e culturali dei Ricordi.
Settore L-FIL-LET/12 - Linguistica Italiana
Michelangelo Buonarroti; Storia della lingua italiana
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
D'Onghia_Michelangelo.pdf

embargo fino al 31/12/2019

Descrizione: full text
Tipologia: Published version
Licenza: Accesso gratuito (sola lettura)
Dimensione 1.13 MB
Formato Adobe PDF
1.13 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11384/57261
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact