Scripta e convenzioni editoriali, tra fedeltà e interpretazione